portale internet  di informazione e promozione delle aziende vinicole italiane

 

 

 

Homepage

 

Arriva Winett
A Palermo dal 16 al 18 marzo, il BtoB dedicato alle aziende del vino di qualità dell’Isola. Iniziativa dell’Irvv per sostenere i processi di internazionalizzazione delle aziende.

Voluto dall’Istituto Vite e Vino della Regione Siciliana, Winett T&T Export Sicilia nasce dalla strategia avviata di aiutare le aziende a migliorare ulteriormente il proprio export sulla scia di un trend di crescita delle esportazioni registrato negli ultimi anni.

“Il progetto dell’Istituto Vite e Vino della Regione Siciliana, che ha portato Winett a Palermo – ha spiegato il presidente Leonardo Agueci - fa parte di un disegno strategico che ha come obiettivo il miglioramento della competitività dell’intero sistema vitivinicolo della Sicilia sulla scena mondiale”. Al workshop commerciale di Palermo hanno aderito circa 40 cantine rappresentanti ideali dei diversi contesti territoriali della “Sicilia del Vino”.

Le aziende presenteranno i loro prodotti a 36 buyers provenienti da tre diverse grandi aree geografiche: Americhe, Europa e Asia. A selezionare la platea degli operatori stranieri invitati è stata Michèle Shah, giornalista inglese e consulente internazionale, specializzata nel vino italiano. Saranno previsti incontri individuali tra compratori e venditori della durata di 25 minuti ciascuno con focus dedicati, giorno per giorno, ad aree geografiche diverse. In tal modo, si consentirà di ottimizzare tempo, investimento e risultati in termini commerciali e di analisi di mercato sia per le aziende sia per i buyers.

Agli importatori la Sicilia del vino si presenterà con un ventaglio di tipologie di prodotti in grado di mettere in luce la sua caratteristica principale: la diversità nell’unità. Pochi contesti produttivi al mondo, infatti, possono vantare una biodiversità che cambia, negli oltre 120mila ettari di vigne complessivi, nel raggio di pochi chilometri per via di una grande variabilità di condizioni pedoclimatiche: dalle coste, mitigate dalla brezza marina, si sale fino ad oltre i 1.100 metri dell’Etna.

Poche tradizione vitivinicole al mondo possono vantare un background di conoscenze come quello dei wine making siciliani che, per via delle differenti influenze culturali, hanno fatto dell’Isola l’unico territorio al mondo in grado di dare vita a prodotti enologicamente agli antipodi: il Marsala e lo Spumante.

Venerdì 18 marzo, inoltre, tutti i buyers presenti a Winett Sicilia avranno la possibilità di apprezzare la “Cultura alimentare di Sicilia: gli insegnamenti di Federico II“ che si svolgerà grazie alla collaborazione dell’Antica Focacceria San Francesco. La piazzetta antistante il locale diventerà lo scorcio della Palermo di un tempo dove, i profumi tipici della tradizione gastronomica palermitana faranno rivivere un patrimonio di storia e di cultura di vera autenticità.

Fonte © Oliovinopeperoncino Per Gentile concessione

   
 

contatti

 

Adesione al portale

   


 
VINI-ITALIA.IT - OLI-ITALIA.IT  TIPICODITALIA.IT - DORMIREINITALIA.COM  ISAPORIDISICILIA.COM ART1.IT D0C.IT - D0CG.IT

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

Vini d'Italia Art Advertising non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti