portale internet  di informazione e promozione delle aziende vinicole italiane

 

 

 

Homepage

 

La riscoperta del Trebbiano Spoletino, un esempio virtuoso di valorizzazione di un vitigno tradizionale
La prestigiosa intervista di Oliovinopeperoncino al Prof. Attilio Scienza, ordinario presso la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Milano

Professor Scienza, come si è svolta la vostra ricerca sul Trebbiano Spoletino? 
Partendo dalla ricerca storica abbiamo avviato un’indagine sul territorio. Dopo il primo anno di lavoro abbiamo individuato 600 piante, necessarie alla selezione massale e clonale. Il materiale genetico è stato prelevato da piante molto vecchie spesso a piede franco, cioè originarie della filossera, che vengono coltivate ancora maritate a piante vive di acero o di olmo. E’ proprio nei vecchi impianti che rimane conservata la biodiversità originaria del vitigno che in questo modo verrà salvaguardata. 

Cosa significa questo?
E’ la dimostrazione che la variabilità di questo vitigno arcaico si è mantenuta inalterata in una zona altrettanto antica e misteriosa. Nell’antichità, infatti, in questa zona dell’Umbria si usava produrre con le varietà bianche, come il Grechetto o il Trebbiano, vini passiti.

Come si è concretizzata la ricerca sul Trebbiano Spoletino, voluta da Cantina Novelli?
Sono stati individuati quattro biotipi di Trebbiano Spoletino, ognuno con caratteristiche diverse.
Biotipo A: presenta grappolo cilindrico biforcato, ha grandezza medio elevata ed è spargolo. Presenta una o più ali e l’acino è medio piccolo e sferico.
Biotipo B: presenta grappolo cilindrico biforcato di grandezza elevata ma compatto. Presenta una o più ali e l’acino è molto piccolo.
Biotipo C: il grappolo è piccolo, spargolo e non sempre biforcato. Ha una o due ali e l’acino è molto piccolo.
Biotipo D: il grappolo è piccolo e compatto, presenta da nessuna a un’ala e l’acino è di media grandezza.
Con questo materiale genetico sono state ottenute 30.000 barbatelle che sono state utilizzate per l’impianto di Trebbiano Spoletino Cantina Novelli, dove i filari sono divisi per biotipo.

Federico Ligotti
f.ligotti@oliovinopeperoncino.it

Fonte © Oliovinopeperoncino Per Gentile concessione

   
 

contatti

 

Adesione al portale

   


 
VINI-ITALIA.IT - OLI-ITALIA.IT  TIPICODITALIA.IT - DORMIREINITALIA.COM  ISAPORIDISICILIA.COM ART1.IT D0C.IT - D0CG.IT

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

Vini d'Italia Art Advertising non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti