portale internet  di informazione e promozione delle aziende vinicole italiane

 

 

 

Homepage

 

Il vino che viene da lontano
Firmata una convenzione tra Viticultori Associati di Canicattì e Parco Archeologico della Valle dei Templi per la vinificazione delle uve raccolte nella valle.

Sarà un vino senza tempo, prodotto da un territorio ricco di storia, natura e vocazioni produttive. Grazie all’accordo siglato tra Viticultori Associati di Canicattì (Cva) e l’Ente Parco della Valle dei Templi di Agrigento, già dalla vendemmia 2011, è previsto l’acquisto e la vinificazione delle uve prodotte all’interno della Valle.

L’intento è quello di valorizzare i vigneti “storici” della Valle, impiantati in diverse epoche e con diverse varietà autoctone (le principali Nero d’Avola, Inzolia e Catarrato), definendo un idoneo disciplinare di produzione a cui i proprietari dei vigneti devono attenersi per garantire in produzione uve di particolar pregio. Nella Miniera di Taccia Caci di Aragona (della famiglia di Pirandello), saranno affinate le bottiglie più pregiate e la Cva avrà la gestione agronomica dei vigneti presenti nell’area archeologica, oltre alla vinificazione delle uve raccolte.

L’obiettivo dichiarato è di rendere sempre più evidente il legame di Cva con il territorio ed i valori culturali che esso esprime. Per nove anni la Cva di Canicattì si impegna ad acquistare le uve prodotte dai vigneti selezionati all’interno dell’area archeologica e a vinificarle, almeno una parte, sotto il marchio Diodoros di proprietà del Parco archeologico di Agrigento. Nascerà così il “vino dei Templi”, una o più etichette che potranno riprodurre il sistema visivo del Parco.

“E’ un altro segno di attenzione verso il nostro territorio ed il suo patrimonio materiale ed immateriale – spiega Giovanni Greco, presidente della Cantina sociale di Canicattì – perché questi vigneti rappresentano un giacimento enologico di primaria importanza, non solo per le condizioni pedoclimatiche che caratterizzano l’area, ma per la capacità di evocare e rappresentare uno dei luoghi più affascinati della nostra Isola: la Valle dei Templi”.

Piero Rotolo

Fonte © Oliovinopeperoncino Per Gentile concessione

   
 

contatti

 

Adesione al portale

   

 
VINI-ITALIA.IT - OLI-ITALIA.IT  TIPICODITALIA.IT - DORMIREINITALIA.COM  ISAPORIDISICILIA.COM ART1.IT D0C.IT - D0CG.IT

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

Vini d'Italia Art Advertising non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti