portale internet  di informazione e promozione delle aziende vinicole italiane

 

 

 

Homepage

 

Cantina di Soave lancia la vendemmia eco-friendly
Poche settimane al via della vendemmia “amica dell’ambiente”. Uve raccolte solo a mano nei vigneti che rientrano nel Progetto Qualità voluto dall’azienda

Ancora poche settimane e in Cantina di Soave verrà dato il via ufficiale alla prima vendemmia eco-friendly, la raccolta esclusivamente manuale che interesserà da subito le varietà precoci e poi a seguire la garganega nell’ambito del Progetto Qualità voluto dall’azienda.


Dopo aver introdotto per prima in Italia Slim, la bordolese super-leggera dal peso piuma di 325 grammi invece dei tradizionali 410 grammi, Cantina di Soave lancia adesso la vendemmia “amica dell’ambiente”.


Attenzione alla qualità dei propri vini e massimo rispetto del territorio sono alla base della scelta dell’azienda di incrementare le superfici vitate le cui uve saranno raccolte esclusivamente a mano. I vigneti selezionati per la raccolta manuale rientrano nel Progetto Qualità che dà il nome ai vini top di gamma Rocca Sveva e sono tutti situati unicamente nella zona classica di media e alta collina.


Le aree interessate dalla vendemmia eco-friendly di Cantina di Soave sono quelle posizionate sui versanti esposti a sud e sud ovest – Soave, Fittà, Castelcerino, S.Giovanni Ilarione – le cui uve, grazie ad una esposizione solare meno diretta, maturano più lentamente e presentano aromi più intensi.

Questi vigneti sono stati individuati nell’ambito del progetto di mappatura della qualità reso possibile grazie al Foss, il sistema multi-parametrico a raggi infrarossi, che in pochi secondi è in grado di valutare la qualità delle uve conferite e permette di stilare di anno in anno il profilo qualitativo delle vendemmie e la vocazionalità dei vigneti stessi.

Ogni singolo grappolo proveniente dai vigneti interessati sarà raccolto dalle mani esperte dei viticoltori che in questo modo garantiranno alla cantina un’uva pressoché perfetta pronta per la pigiatura.

L’artigianalità del produrre vino, il rispetto della natura e dei suoi tempi, il lavoro manuale del viticoltore sono tutti elementi perseguiti da Cantina di Soave che oltre ad omaggiare la tradizione sceglie di produrre vini con una forte attenzione all’ambiente.

<<E’ sempre più evidente – sottolinea Bruno Trentini, direttore Generale di Cantina di Soave - che i consumatori oggi, oltre a considerare la leva del prezzo, manifestano una attenzione costante nei confronti di tutti quei beni che sono stati prodotti nel rispetto dell’ambiente e della stagionalità. Il vino non è da meno e in questo senso sono anni che Cantina di Soave investe nella ricerca di produzioni eco-sostenibili. La raccolta delle uve fatta a mano è sempre appartenuta alla nostra tradizione. Si tratta ora di ridare il giusto valore al prezioso lavoro dei nostri viticoltori>>.

Fonte © Oliovinopeperoncino Per Gentile concessione

   
 

contatti

 

Adesione al portale

   

 
VINI-ITALIA.IT - OLI-ITALIA.IT  TIPICODITALIA.IT - DORMIREINITALIA.COM  ISAPORIDISICILIA.COM ART1.IT D0C.IT - D0CG.IT

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

Vini d'Italia Art Advertising non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti