portale internet  di informazione e promozione delle aziende vinicole italiane

 

 

 

Homepage

 

DARE VALORE ALLA DIFFERENZA
Il 17 dicembre il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore presenta i numeri di un successo in continua crescita da quasi dieci anni. Vendere però non basta. La strada per il futuro è dare valore all’area storica di produzione.
17 dicembre h. 9.30 Auditorium di Villa Brandolini, Solighetto di Pieve di Soligo (TV)

 Ancora in crescita. Il valore del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, storica denominazione del Prosecco, si conferma in aumento. E’ quanto emerge dal Rapporto del Centro Studi di Distretto, struttura di ricerca voluta dal Consorzio di Tutela, che presenterà i numeri dell’ultima annata il 17 dicembre alle ore 9.30, presso l’Auditorium di Villa Brandolini a Solighetto di Pieve di Soligo ( TV).  L’andamento conferma il trend degli anni precedenti, in linea con l’incremento in volumi e valore del 40% dal 2003 a oggi e un giro d’affari che, nel 2010, è stato di 400 milioni di euro mentre nel 2003 era di soli 250 milioni.  

Per i produttori del Conegliano Valdobbiadene, tuttavia, che da più di 150 anni credono in questo vino, vendere non basta. Oggi l’imperativo è dare valore alle differenze e fare capire al mercato i perché del Prosecco Superiore. A Conegliano Valdobbiadene, infatti, da 150 anni le aziende investono esclusivamente in questo vino, grazie alle competenze scientifiche della Scuola Enologica di Conegliano, prima Scuola Enologica d’Italia, e ad un territorio affascinante, “verticale”, che richiede 600 ore di lavoro a ettaro contro le 150 di pianura. Al centro della presentazione del 17 dicembre sarà, quindi, il tema “Dare valore alla differenza” , nel caso del Conegliano Valdobbiadeneè fatta di territorio, uomini, storia.  Esperti di mercato, imprenditori, ricercatori, interverranno per evidenziare le strade possibili per fare sì che, in breve tempo, non si senta più parlare di “Prosecco e basta”.

E se nel caso del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore l’argomento è di vitale importanza esso è di attualità per l’intera enologia italiana, fatta di tante singole realtà. Parlare di qualità non basta in un mercato che chiede sempre più identità e distinguibilità. L’evento del 17 dicembre, realizzato con il sostegno della Camera di Commercio di Treviso, è aperto a produttori, giornalisti e operatori del settore.

Tutti i numeri del Distretto Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore

Ottenimento della denominazione: 1969
Comuni compresi nella denominazione: 15
Superficie dei vigneti iscritti all’albo della denominazione: 6.100 Ha
Superficie del  “Superiore di Cartizze”      106,0 Ha               
Case spumantistiche: 166
Bottiglie totali prodotte :  65.757.000
Bottiglie di Spumante prodotte:57.808.000
Percentuale dello spumante sul totale:    90%
Bottiglie totali esportate: 36,6%                              
Valore del prodotto al consumo:  400 milioni di Euro


 

   
   
 

contatti

 

Adesione al portale

   

 
VINI-ITALIA.IT - OLI-ITALIA.IT  TIPICODITALIA.IT - DORMIREINITALIA.COM  ISAPORIDISICILIA.COM ART1.IT D0C.IT - D0CG.IT

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

Vini d'Italia Art Advertising non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti